Irpinia Aglianico2020-04-29T19:27:45+01:00

Irpinia Aglianico Doc

Linea Stemma

Descrizione:
Denominazione: Irpinia Aglianico DOC
Vitigno: Aglianico 100%
Ubicazione vigneti: comune di Tufo, frazione di Santa Lucia
Esposizione ed altitudine: I vigneti sono orientati principalmente a Sud Ovest a un’altitudine di 300 mt s.l.m.
Natura del terreno: medio impasto di argilla e calcare, con rilevante presenza di zolfo fossile
Allevamento della vite: Cordone speronato

Densità di piantagione: 3000 piante per ettaro
Età media della vite: Dai 20 ai 50 anni
Resa per ettaro: 70 quintali per ettaro
Vendemmia: Fatta a mano a fine Ottobre

Quantità media bottiglie: 10.000 bottiglie
Formato della bottiglia: 750 ml
Grado alcolico: Generalmente 13 %

Tecnica di vinificazione:

Assemblaggio di mosto fiore e lieve pressatura. Fermentazione alcolica e malolattica in acciaio inossidabile a temperatura controllata. La macerazione sulle bucce avviene a temperatura relativamente alta, e completata in una decina di giorni. L’obiettivo è quello di ottenere colore e tannini delicati, mantenendo vivo il fruttato. La fermentazione malolattica avviene in maniera del tutto naturale con il normale aumento delle temperature nella primavera successiva alla vendemmia. Il vino riposa per altri sei mesi in cantina sulle fecce fini prima di essere microfiltrato ed imbottigliato.

Descrizione organolettica: 
Un vino brillante, di colore rosso rubino e consistente. Al naso è un vino intenso e complesso, con note di frutti di bosco maturi e spezie dolci. Al palato risulta caldo, morbido e dotato di buona freschezza e sapidità, con tannini fini e vellutati. Equilibrato, intenso e persistente.

Abbinamento:
Particolarmente appropriato con la cacciagione e formaggi stagionati; si abbina anche molto bene con piatti in salsa. In Irpinia, la sua terra d’origine, è spesso bevuto con carni alla brace e funghi porcini così anche con salumi vari locali come la soppressata o il capocollo.

Temperatura di servizio: 16-18 °C