Fiano di Avellino DOCG2020-04-29T19:27:57+01:00

Fiano di Avellino Docg

Linea Stemma

Descrizione: 
Denominazione: Fiano di Avellino DOCG
Vitigno: Fiano di Avellino 100%
Ubicazione vigneti: Comuni di Lapio e Montefalcione
Esposizione ed altitudine: Sud Ovest; 550 mt s.l.m.
Natura del terreno: Argilloso-Calcareo
Allevamento della vite: Spalliera e raggiera Guyot

Densità di piantagione: 3.000 piante per ettaro
Età media della vite: Dai 5 ai 20 anni
Resa per ettaro: 70 quintali per ettaro
Vendemmia: Fatta a mano a metà Ottobre

Quantità media bottiglie: 15.000 bottiglie
Formato della bottiglia: 750 ml
Grado alcolico: Generalmente 12,5 %

Tecnica di vinificazione:

Assemblaggio di mosto fiore e lieve pressatura. Fermentazione alcolica e malolattica in vasche di acciaio inossidabile a temperatura controllata. Allevamento su fecce fini. Decantazione a freddo e leggera filtrazione.

Descrizione organolettica:
Il vino è cristallino, giallo paglierino con riflessi verdolini. Al naso è un vino intenso e complesso, fruttato con note di pera e frutto della passione; floreale con note di tiglio, gelsomino e acacia. Al palato è un vino fresco e abbastanza sapido, che lascia in retrogusto delicate note di agrumi e mandorla amara.

Abbinamento:
Particolarmente appropriato con piatti a base di pesce, come sushi e pesce crudo in generale; adatto anche in abbinamento a carni bianche e formaggi non troppo stagionati.

Temperatura di servizio: 10-12 °C