LINEA PALAZZO

Fiano di Avellino

“…Questo vino rappresenta il nostro desiderio di soddisfare gusti diversi…”

Denominazione:
Fiano di Avellino DOCG
Vitigno:
Fiano 100%
Ubicazione vigneti:
Zona di Lapio
Esposizione ed altitudine:
I vigneti sono orientati a Sud Ovest a un’altitudine di 550 metro sopra il livello del mare.
Natura del terreno:
Argilloso Calcareo
Allevamento della vite:
Spalliera Guyot
Densita di piantagione:
3.000 piante per ettaro
Età media della vite:
Dai 5 ai 20 anni
Resa per ettaro:
70 quintali per ettaro
Vendemmia:
Fatta a mano a metà Ottobre
Tecnica di vinificazione:
Assemblaggio di fiore e lieve pressatura. Fermentazione alcolica e malolattica in acciaio. Allevamento su fecce. Chiarifica a freddo e leggera filtrazione.
Quantità media bottiglie:
15.000 bottiglie
Formato della bottiglia:
750 ml
Grado alcolico:
Generalmente 12,5 %

Descrizione organolettica

Il vino è giallo chiaro con riflessi che tendono al verde pallido. Al naso offre una struttura aromatica che inizia con note distinte di pera che evolve verso note di banana e frutta esotica. In finale si nota un bouquet di fiori bianchi soprattutto gelsomino e mughetto. In bocca, un gusto iniziale di mandorla cede alla natura floreale del vino. L’aroma di fiori bianchi avvolge il palato lasciando un senso di freschezza e un sapore di limone con note di fiori selvatici.

Abbinamento:

Questo vino si abbina a meraviglia con piatti leggeri a base di carni bianche in salsa così come molti piatti campani, incluso il fritto misto. La natura floreale lo rende molto gradevole con i dessert e i dolci, È molto piacevole anche come aperitivo.

Temperatura di servizio: 10-12 °C

Acquista qui!